Databenc – Distretto ad Alta Tecnologia per i Beni Culturali

 

Presentato questa mattina a Palazzo di Città il nuovo Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica dell’ Università degli Studi di Salerno. Il progetto che caratterizzerà il biennio accademico 2016-2018 sarà incentrato sullo Smart Cultural Heritage e si avvarrà della collaborazione del Databenc – Distretto ad Alta Tecnologia per i Beni Culturali. In questo contesto, gli studenti svilupperanno soluzioni basate su tecnologie elettroniche per il monitoraggio e la salvaguardia di aree del Centro Storico della Città di Salerno.

L’università di Salerno si conferma sempre più un’eccellenza del nostro territorio. Dobbiamo ora lavorare per favorire una maggiore osmosi tra l’ateneo e il territorio, tra mondo della ricerca, istituzioni e aziende. Questa interazione si sta rafforzando sempre di più e può diventare un’arma importante per creare sviluppo e occupazione.
Apprezzo molto l’abbinamento tra le nuove tecnologie e i tratti identitari del nostro territorio: coniugare questi due aspetti è di certo una scelta vincente. Spesso in Italia, quando si parla di beni culturali, si pensa esclusivamente alla tutela, quasi in un’ottica solo difensiva: oggi si deve parlare anche di fruizione, di valorizzazione, della creazione di un universo nuovo grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie. Una nuova ottica smart, dunque, che, come annunciato nel nostro programma elettorale, diverrà uno dei capisaldi del nostro futuro: questo è un primo piccolo tassello del puzzle dello sviluppo territoriale che intendiamo costruire.

14481940_607096689469786_3832055450521252169_o 14570730_607096679469787_684278225886457602_o 14500449_607096659469789_3738737744886724005_o 14481891_607096639469791_5411401750887636838_o 14543951_607096642803124_2346491206167280072_o

Databenc – Distretto ad Alta Tecnologia per i Beni Culturali ultima modidfica: 2016-10-03T15:25:53+00:00 da admin

Lascia un commento